Home Page

 

Gentili clienti,

lo Staff de "La Volpe e l'Uva" augura a tutti Voi Buon Natale e felice Anno Nuovo


DE VULPE ET UVA

Fame coacta vulpes alta in vinea uvam appetebat summis saliens viribus; quam tangere ut non potuit, discedens ait:

"Nondum matura est; nolo acerbam sumere".

Qui facere quae non possunt verbis elevant, ascribere hoc debebunt exemplum sibi.

(Fabularum Phaedri liber quartus)


LA VOLPE E L’UVA

Spinta dalla fame una volpe tentava di cogliere, saltando con tutte le sue forze, l'uva su un'alta pergola. Come si avvide di non poterla raggiungere mentre si allontanava commentò:

"Non è ancora matura, non mi va di raccoglierla acerba".

Coloro che svalutano a parole quanto non sono in grado di fare devono applicare a se stessi questo esempio.

(Libro quarto delle favole di Fedro)